Cerca

Operatori ecologici, secondo grave infortunio a Mantova

21.08.2018 - Comunicato stampa Fp Cgil Mantova
Apprendiamo con molto dispiacere della morte dell’operatore infortunatosi durante lo svolgimento del proprio lavoro a Suzzara.

Vogliamo intervenire per  questa ennesima morte sul lavoro.

L’ultima di tante, 469 dall’inizio dell’anno a giugno, che coinvolgono lavoratori di tutte le categorie.

I dati forniti dall’INAIL evidenziano che una morte su due coinvolge, come in questo caso, lavoratori over 50.
È una strage, non possiamo usare  altri termini, che sembra non finire mai.

E’ necessario intervenire con rigore contro forme di lavoro deregolamentate, contro aziende che utilizzano lavoratori impreparati e magari senza alcuna formazione specifica, con orari spesso al limite della sopportazione e in condizioni di scarsa sicurezza
Auspichiamo che le strutture preposte accertino, in entrambi i casi, le cause e le responsabilità di questi incidenti.

Nel frattempo rivolgiamo ai familiari della vittima il nostro più sincero cordoglio.
angela.amarante | 21 agosto 2018, 19:15
< Torna indietro