Cerca

#PuntoContratti / Aggiornamento sul rinnovo dirigenti Funzioni Centrali

Ieri il tavolo con l’Aran. Fp Cgil: un incontro preoccupante
4 lug. – Le trattative per rinnovare il contratto ai dirigenti delle Funzioni Centrali stanno preoccupando la Fp Cgil, che all’incontro di ieri non ha ancora ricevuto dall’Aran risposte sulle proposte fatte lo scorso 24 maggio sul sistema di relazioni sindacali. Tipo “l’affermazione di un sistema di partecipazione simile a quello del Comparto con l’attivazione dell’Organismo paritetico per l’innovazione, il ripristino della contrattazione finalizzata a dare trasparenza alle procedure di conferimento e revoca degli incarichi”. Mentre per la categoria il testo presentato dall’agenzia governativa è assillante sul codice disciplinare e le relative sanzioni, è lasso invece sulle parti ad hoc per medici e professionisti, ed è del tutto carente rispetto alla necessità di differenziare con più nettezza i ruoli politico e dirigenziale. “Non tranquillizza l’affermazione conclusiva dell’Aran secondo cui il tempo passato è stato necessario proprio per ottenere il nulla osta dal nuovo ministro a proseguire sulla base dell’atto di indirizzo emanato dal precedente governo – continua la Fp Cgil - . Siamo convinti della necessità di dare presto il nuovo contratto nazionale ai dirigenti pubblici, un contratto che risolva i problemi aperti e che negli anni hanno impedito a dirigenti e professionisti di vedersi riconosciuto il proprio ruolo necessario a rilanciare le amministrazioni pubbliche”.
tiziana.altea | 04 luglio 2018, 09:56
< Torna indietro